Categoria: 

CAMPIONATI EUROPEI SCIALPINISMO 2018 - NICOLOSI (CT)

Sottotitolo: 
La conferma della fattibilità delle gare continentali sull'Etna sarà presa domenica...

Redazione
2/2/2018
Tags: 

A Nicolosi sono attese precipitazioni nevose nei prossimi giorni. Si lavora anche per portare le competizioni sul versante Nord del Vulcano...

Nicolosi sono in molti ad aspettare la neve, non solo gli organizzatori attendono l’arrivo della perturbazione che dovrebbe “salvare” il Campionato Europeo di scialpinismo, ma tutto il popolo dello scialpinismo agonistico, dalle nazionali ai semplici appassionati, vive con grande attesa l’arrivo della neve.

 


Le previsioni annunciano l’arrivo di un paio di perturbazioni che dovrebbero portare sui pendii del vulcano attivo più alto d’Europa 50 centimetri di neve. «E’ da decenni - ha detto Vasco Agen, coordinatore del Comitato Organizzatore - che non si viveva una situazione così. Le passate stagioni, all’inizio di Febbraio, la neve arrivava regolarmente. Ora siamo in grande difficoltà, ma speriamo che queste perturbazioni ci aiutino. In ogni caso stiamo anche valutando di trasferire i campi gara nel versante Nord del vulcano».

 


«Ci rendiamo conto - ha concluso Agen - che non possiamo andare troppo a ridosso del via dei Campionati Europei per prendere una decisione. In questi giorni stiamo effettuando anche dei sopralluoghi nel versante Nord per capire la fattibilità dello spostamento della sede dei campi gara. Come termine ultimo per confermare o meno il via delle prove continentali, ci siamo dati Domenica 4 febbraio. Speriamo che in questi giorni la situazione migliori, il nostro augurio è di poter confermare il regolare svolgimento dei Campionati Europei!»